flightradar background

Radar aerei – la soluzione migliore per seguire i voli aerei. Al giorno d’oggi le persone hanno a disposizione informazioni da quasi tutti i tipi di settori immaginabili. Questo vale anche per i dati che riguardano il traffico aereo: c’è chi si interessa dei velivoli, delle rotte dei collegamenti aerei, degli orari di decollo e atterraggio e di molte altre informazioni del settore aeronautico. Con il radar aerei è possibile visualizzare in tempo reale molti dati interessanti del traffico aereo attuale. Tutto quello che serve è una connessione Internet e un computer o uno smartphone. Non serve altro per seguire sul radar praticamente tutti i voli del mondo in tempo reale. Di seguito viene spiegato un po’ più in dettaglio cosa si cela esattamente dietro ad un radar aerei, come per esempio quello di flightradar24 e come è possibile seguire i voli aerei.

Cos’è un radar aerei?

In generale, tutti i voli aerei e i movimenti dei velivoli del mondo vengono rilevati da stazioni radar, inviando nell’aria una serie di onde. Quando i segnali radar colpiscono oggetti come per esempio aerei o elicotteri, vengono riflessi da questi ultimi. Le stazioni radar al suolo ricevono i segnali riflessi e riescono in questo modo a misurare la distanza dal rispettivo oggetto volante. Tramite questi dati del radar è possibile determinare le posizioni esatte dei velivoli o degli altri oggetti. Se questi dati di posizione vengono digitalizzati e inseriti in una mappa si ottiene un radar aerei.

Naturalmente è impossibile rilevare il traffico aerei mondiale con un’unica stazione radar. Di conseguenza, questi impianti sono distribuiti in tutto il mondo. Una volta accorpati, i dati di tutte le stazioni consentono di ottenere un quadro praticamente completo dei movimenti aerei. Grazie alle moderne tecnologie è possibile rappresentare questo quadro su una semplice mappa interattiva in Internet, in modo visibile per ciascun utente. Il radar aerei su questa pagina offre una visualizzazione di questo tipo del traffico aereo attuale in tutto il mondo.

Da dove provengono i dati per il radar aerei?

Fino alla fine del XX secolo solo poche persone avevano accesso ai dati di un radar aerei. In linea di principio solo chi lavorava nel settore dell’aviazione civile e i militari potevano accedere al radar aerei. Nell’aviazione civile il radar viene utilizzato nelle torri di controllo degli aeroporti e in altri organismi per la sicurezza del traffico aereo. Tramite questo apparecchio viene garantito il regolare svolgimento del traffico aereo. Anche nel settore militare il radar aerei serve alla sicurezza del traffico aereo, ma la priorità sono il monitoraggio e la difesa dello spazio aereo nazionale.

In passato il traffico aereo ha registrato un consistente aumento e continuerà a crescere anche in futuro. L’utilizzo del radar aerei ha assunto un’importanza sempre maggiore, vista la necessità di monitorare sempre più velivoli e movimenti di questi ultimi. Lo sviluppo dei sistemi radar quindi è stato un passo avanti fondamentale per la crescita dell’aviazione. In tutto il mondo vengono installate sempre più stazioni radar. Poiché una singola stazione è in grado di monitorare solo una parte dello spazio aereo, ma molti voli coprono lunghe distanze, superando i confini nazionali nella maggior parte dei casi, era necessario connettere i radar tra di loro. I dati rilevati vengono quindi messi a disposizione all’interno della rete e sincronizzati con quelli di altre stazioni radar.

Da quando Internet ha preso piede ed è diventata parte della realtà quotidiana e almeno da quando chiunque può connettersi con la rete anche per strada tramite il proprio smartphone, vengono proposte possibilità di informazione sempre nuove. Era solo questione di tempo prima che anche i dati del radar aerei venissero resi disponibili online per ciascun utente. Ormai esistono numerose applicazioni di radar aerei e app, come per esempio flightradar24, che mettono a disposizione i relativi dati, indipendentemente da dove ci si trova in quel momento. In ogni parte del mondo, tutti gli utenti di Internet possono accedere al radar aerei e seguire i voli in tempo reale.

radar aerei

Per chi è utile un radar aerei?

Le possibilità offerte dal tracking dei voli aerei sono numerose e utili per molti utenti:

  • persone che desiderano accertarsi che i propri familiari o amici siano arrivati a destinazione senza problemi
  • utenti che devono andare a prendere qualcuno in aeroporto e vogliono essere sicuri che il volo non abbia subito ritardi
  • Le autorità aeronautiche utilizzano ancora oggi il radar per garantire la sicurezza dello spazio aereo
  • I viaggiatori possono visualizzare la loro rotta prima della prenotazione e successivamente scegliere un posto vicino al finestrino con vista sulle belle regioni che sorvoleranno
  • Gli utenti che desiderano far volare un drone dovrebbero informarsi sulle rotte degli aerei per non ostacolare il traffico aereo
  • Le persone alla ricerca di una nuova abitazione o di una nuova area residenziale possono verificare se in quella zona è prevedibile la presenza inquinamento acustico prodotto dal traffico aereo.

Ovviamente ci sono molti altri ambiti di applicazione nei quali il radar aerei può dimostrare la propria utilità.
Non importa quale sia il motivo per cui gli utenti utilizzano il radar aerei: certo è che oggi praticamente ognuno di noi ha a che fare con il traffico aereo, in un modo o nell’altro. Ecco perché è particolarmente importante che i dati del radar aerei siano accessibili a tutti e possano essere utilizzati in qualsiasi momento. L’accesso è possibile in qualsiasi momento anche sul sito web www.flight-radar.org.

Come funziona il radar aerei?

Il radar aerei viene rappresentato tramite la mappa mondiale interattiva presente in alto su questa pagina. Tutti i movimenti aerei rilevati dal radar possono essere seguiti sulla sezione della mappa selezionata. Con un semplice clic su uno dei simboli degli aerei è possibile visualizzare numerose informazioni sul rispettivo volo. Per esempio dati relativi al tipo di aereo, all’altitudine attuale, nonché alla località di partenza e di destinazione. Oltre a queste informazioni, una linea colorata sulla mappa mostra la rotta già percorsa. L’utilizzo del radar è davvero intuitivo e molto semplice.

Se un utente ha bisogno dei dati relativi ad un determinato volo, deve solo inserire l’identificativo nell’apposito campo e avviare la ricerca. La sezione della mappa visualizza immediatamente la regione del mondo in cui si trova l’aereo in quel momento. Ovviamente vengono visualizzate anche informazioni dettagliate sul volo (rotta, aeroporto di partenza e di destinazione, tipo di aereo, ecc.).

Come si può vedere, il radar aerei offre numerose possibilità. È possibile richiamare anche la posizione attuale di un velivolo, nonché molte altre informazioni interessanti relative ai voli effettuati in tutto il mondo.